ATTENZIONE!!! se visualizzi questo pagina senza formattazione alcuna con testo nero su fondo bianco e contenuti in sequenza --> menù di sinistra parte centrale menù di destra vuol dire che stai usando un browser che non supporta appieno i CSS!!! Si tratta delle versioni di explorer anteriore alla 5, netscape 4 e inferiori, opera 5 e altri che probabilmente non conosco. I contenuti del sito immagini e testi dovrebbero comunque essere perfettamente leggibili.

notizie scientifiche dal mondo


Google
 

La guerra al tumore passa per una mela

di Silvia Sorvillo

Nuovi risultati in un laboratorio newyorkese

Dal quotidiano Ultime Notizie. Venerdì 23 giugno 2000

NEW YORK. "Una mela al giorno toglie il medico di torno". Questo da oggi non è più solo un vecchio proverbio frutto della saggezza popolare, ma una comprovata verità scientifìca. Anzi, secondo una nuova ricerca statunitense, il frutto tanto conteso, dal Paradiso in poi, allontanerebbe non solo il medico, ma addirittura i tumori.

Nell'Università di Cornell, a New York, Rui Hai Liu, professore di Scienza dell'alimentazione, ha dimostrato che i flavonoidi e i polifenoli, composti chimici naturali contenuti nella buccia e nella polpa della mela, riducono rispettivamente del 43 e del 29 per cento, la proliferazione in provetta delle cellule cancerose del colon.

Stesso effetto, ancora più pronunciato, sulle cellule tumorali di fegato dove l'inibizione della crescita cellulare ha toccato punte del 57 e del 40 per cento. I dati, pubblicati su "Nature" di questa settimana, hanno poi quantificato le doti antitumorali del frutto: in 100 grammi di mela, buccia compresa, ci sono elementi per combattere il cancro pari a quelli contenuti in 1.500 milligrammi di vitamina C.

archivio





l'angolo di Blackcat
Scienzità è stato realizzato da Silvia Sorvillo e Vittorio Sossi