ATTENZIONE!!! se visualizzi questo pagina senza formattazione alcuna con testo nero su fondo bianco e contenuti in sequenza --> menù di sinistra parte centrale menù di destra vuol dire che stai usando un browser che non supporta appieno i CSS!!! Si tratta delle versioni di explorer anteriore alla 5, netscape 4 e inferiori, opera 5 e altri che probabilmente non conosco. I contenuti del sito immagini e testi dovrebbero comunque essere perfettamente leggibili.

notizie scientifiche dal mondo


Google
 

Ecco la cometa dalla coda più lunga

di Silvia Sorvillo

Misura 550 milioni di chilometri, tre volte e mezza la distanza della terra dal sole
i dati sono stati raccolti dalla navicella spaziale "Ulysses".

Dal quotidiano Ultime Notizie . Venerdì 7 aprile 2000

LONDRA. La cometa Hyakutake torna a far parlare di sé, stavolta però lo fa in modo clamoroso. Su "Nature" di aprile due team di astronomi sono arrivati, indipendentemente, alla stessa conclusione: la cometa, che si trova a 300 milioni di chilometri di distanza dalla terra, ha una coda di 550 milioni di chilometri, pari a tre volte e mezza la distanza della terra dal sole.

I dati sono stati ottenuti dai rilevamenti fatti dall'astronave "Ulysses" che già aveva intercettato la coda il primo maggio del '96.La novità non risiede nella lunghezza della coda della Hyakutake, quanto piuttosto nella possibilità in un prossimo futuro di individuare le future comete che orbiteranno intorno al nostro pianeta potenziando le tecniche di osservazione in uno strumento di analisi più sensibile, senza cimentarsi, per far questo, nelle più costose imprese di abbordaggio della cometa a distanza ravvicinata.

Altra conquista è la scoperta che la coda delle comete non si esaurisce così velocemente come si era pensato fino ad ora, e questo dato non è da poco se si pensa che le comete sono depositarie del materiale presente all'origine del sistema solare.

archivio





l'angolo di Blackcat
Scienzità è stato realizzato da Silvia Sorvillo e Vittorio Sossi