ATTENZIONE!!! se visualizzi questo pagina senza formattazione alcuna con testo nero su fondo bianco e contenuti in sequenza --> menù di sinistra parte centrale menù di destra vuol dire che stai usando un browser che non supporta appieno i CSS!!! Si tratta delle versioni di explorer anteriore alla 5, netscape 4 e inferiori, opera 5 e altri che probabilmente non conosco. I contenuti del sito immagini e testi dovrebbero comunque essere perfettamente leggibili.

notizie scientifiche dal mondo

Google
 

i nucleotidi

di Vittorio Sossi

La struttura di un nucleotide

inserita il 20-01-2004
la chimica dei nucleotidi
il dna

I 4 nucleotidi, A C G e T, hanno ovviamente una composizione chimica diversa ma conservano una omologa struttura di base.

Ogni nucleotide è costituito da 3 parti distinte:

  • un gruppo trifosfato = per tutti (nell'immagine è rappresentato un singolo gruppo fosfato. Il nucleotide quando viene "montato" nel DNA perde gli altri 2 gruppi fosfato)
    il gruppo fosfato
  • uno zucchero (il desossiribosio) = per tutti il desossiribosio
  • una base azotata diversa per ognuno dei quattro
    Possiamo suddividere le basi azotate in 2 gruppi:
  • basi puriniche (a doppio anello)
    adenina guanina
  • basi primidiniche (ad anello singolo)
    citosina timina

i tre componenti di ogni nucleotide vengono montati assieme attraverso dei legami chimici COVALENTI: i gruppi dello stesso colore interagiscono fra loro.
rosso del fosfato con il rosso dello zucchero
verde dello zucchero con il verde della base
ad esempio per quanto riguarda la citosina: citosina completa
come possiamo vedere dalla figura lo zucchero quindi fa da ponte fra il fosfato e la base azotata. Il fosfato si posiziona sul lato esterno di quella che diventerà la doppia elica mentre la base azotata si infila all'interno dell'elica dove contatterà la base sul filamento opposto. Come verrà spiegato in seguito...

vai a dal nucleotide al polinucleotide

torna a il DNA

archivio





l'angolo di Blackcat
Scienzità è stato realizzato da Silvia Sorvillo e Vittorio Sossi